Chi siamo

Lo Studio Legale Valentini è stato fondato nel 1951 dall'Avv. Renato Valentini ed è attualmente retto dal figlio Avv. Aldo Valentini. Da allora lo Studio ha maturato una specifica competenza nel diritto civile, penale ed amministrativo.
In particolare, con riguardo al diritto amministrativo, ha acquisito un'elevata competenza sia giudiziale che di consulenza, anche in favore di numerosi enti locali.

Recentemente lo studio, mantenendo la stessa intestazione, ha assunto la forma dell'Associazione professionale cui partecipano, oltre all' Avv. Aldo Valentini, gli Avv. Paolo Pierini e Gianluca Saccomandi.

  • Avv. Aldo Valentini (Associato)
    Patrocinante in Cassazione
  • Avv. Paolo Pierini (Associato)
  • Avv. Gianluca Saccomandi (Associato)
    Patrocinante in Cassazione
  • Avv. Simone Salvatori
  • Avv. Sofia Giulini
  • Avv. Elisa Guerra
  • Dott. Luca Biagini
  • Dott.ssa Anna Chiara Briganti
  • Dott.ssa Chiara Lodovici

Settori di attività

diritto
amministrativo
diritto
civile
diritto
di famiglia
diritto
penale
diritto
del lavoro

Sentenze

La presente sezione raccoglie alcune massime giurisprudenziali, in liti in cui è stato parte il nostro studio legale, considerate di particolare interesse. In ogni massima le parti virgolettate riguardano estratti di sentenza, mentre per la parte restante trattasi di commento redazionale.

Autorizzazione allo svolgimento attività di investigazioni private – revoca – discrezionalità – giudizio penale di colpevolezza – non è necessario – limite di ragionevolezza e logicità – giudicato penale – sentenza assolutoria ex artt. 192 c. 3 c.p.p. e 530 c. 2 c.p.p. – sentenza non doversi procede

21.2.2022 Cons. di Stato Sez. III – Pres. Quadri – Est. Torsello

27/05/2022 Il ricorrente impugna la sentenza di primo grado che aveva rigettato il ricorso introduttivo e i due ricorsi per motivi aggiunti proposti per l’annullamento del Provvedimento di revoca dell’autorizzazione per la gestione di un Istituto di investigazioni private. “Il provvedimento di revoca impugnato in primo grado è stato emesso...
Abuso edilizio – assenza titolo edilizio ovvero senza previo ritiro dello stesso – verbalizzazione Polizia Municipale – accertamento dei fatti in sede di giudizio penale – utilizzabilità – prova inizio lavori – onere della P.A. - insussistenza – annullamento ordinanza ripristinatoria – validità tito

16.5.2022 – Consiglio di Stato Sez. VI – sent. Nr. 3843/2021 - PRES. Lamberti EST. Ravasio

26/05/2022 La società agiva per la riforma della sentenza del T.A.R. MARCHE -ANCONA: SEZIONE I Veniva premesso che la società appellante avesse chiesto, ai sensi dell’art. 9 della L. n. 122/89, il rilascio di un permesso di costruire per la realizzazione di una autorimessa interrata e sistemazione di terreno. Veniva comunicato l’avvenuto...
Area di proprietà di Ente pubblico destinata dal PRG a Strada Pubblica non realizzata – possesso ultraventennale di un terzo – usucapione – sussistenza Domanda di acquisto del terreno da parte del terzo – irrilevanza

4.5.022 Corte Appello Ancona – Sent. 591/2022 – Pres. Est. Federico

16/05/2022 (omissis) Il Tribunale di Urbino, con la sentenza n. 238/2018, pubblicata in data 26 luglio 2018 accoglieva la domanda di rivendicazione promossa dal Comune di V nei confronti dei sig.ri A, B, C, respingendo la domanda riconvenzionale avanzata da questi ultimi, di usucapione ex art. 1158 cod. civ.          ...
Abuso edilizio - Omessa notifica controinteressati - ricorso cumulativo - eccezionalità - differente provvedimento ad oggetto bene tutelato (abuso edilizio in area privata ed abuso edilizio in area demaniale) - inammissibilità

Consiglio di Stato Sez. I - Parere Numero 00331/2022 e data 11/02/2022 Spedizione - Presidente Torsello Est. Barbati

16/05/2022  Con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica veniva chiesto da parte del soggetto esecutore l'annullamento di due provvedimenti sanzionatori relativi ad abusi concernenti un complesso di manufatti abusivi insistenti, in parte, su area di proprietà demaniale, in parte su ente urbano-strada e in parte su terreno di proprietà...
Programmazione territoriale farmacie – annullamento – diffida e caducazione autorizzazione trasferimento – competenze ente locale / ASUR – atto dovuto ed ipso iure – approvazione nuova programmazione – inefficacia provvedimenti – sopravvenuto difetto interesse.

2.5.2022 – TAR MARCHE – Sent. Nr. 268/2022 – Pres. Daniele – Est. Capitanio

05/05/2022 A seguito di annullamento della revisione della pianta organica delle farmacie da parte del GA, l’ASUR, ritenendo che la stessa implicasse l’illegittimità sopravvenuta dell’autorizzazione al trasferimento della sede (rilasciata dietro il provvedimento di revisione), invitava la Farmacia già trasferita a reperire, entro...
Inadempimento obbligo vaccinale – Art. 4 d.l. 44/2021 – Farmacista – sospensione dell’esercizio della professione comminata dall’Ordine Professionale – impugnazione – giurisdizione della Commissione Centrale per gli esercenti le professioni sanitarie - ragioni

14.4.2022 – TAR Marche – Sent. 250/2022 – Pres. Daniele - Est. Capitanio

26/04/2022 … “1. La ricorrente, iscritta all’Ordine dei Farmacisti della Provincia di V e titolare di farmacia privata ubicata in X, impugna l’atto datato gennaio 2022 - con cui il predetto Ordine, dopo aver accertato l’inosservanza da parte della dott.ssa P dell’obbligo vaccinale introdotto dall’art. 4 del D.L. 1°...
Risoluzione di Istituto di Credito ex d.leg.vo 180/2015 – ricorso per Cassazione ex art. 111 Cost. 362 c.p.c e 110 c. proc. amm.vo – difetto di giurisdizione della sentenza del Consiglio di Stato che ha respinto la domanda risarcitoria del ricorrente – inammissibilità del ricorso – ragioni - Banca C

4.4.2022 – Cassazione SS.UU. Civili – Sent. 10852/2022 – Pres. Amendola Est. Cosentino

11/04/2022 … “Su ricorso” (omissis) … … “avverso la sentenza n. 550/2019 del CONSIGLIO DI STATO, depositata il 22/01/2019. (omissis) … SVOLGIMENTO DEL PROCESSO … “1. Nel 2015, a causa del dissesto della Banca V s.p.a., la Banca d’Italia dette corso al procedimento di risoluzione di tale banca, in...
Imposta di registro – atto di vendita – accertamento dell’ufficio notificato al notaio rogante – pagamento con somme già depositate dal cliente – effetti – responsabilità professionale – insussistenza - motivi

1.4.2022 – Trib. Pesaro – Sent. 251/2022 – Est. Melucci

08/04/2022 … “MOTIVAZIONE 1 - Con atto di citazione notificato il 26.11.2018 X S.r.l. conveniva in giudizio P, esponendo d’aver acquistato per atto notaio V in data 10.5.2010 un terreno edificabile; che l’Agenzia delle entrate aveva notificato atto di liquidazione dell’imposta di registro nell’importo ordinario; che, versata...

Consulenza online

Lo Studio Legale Valentini offre la possibilità di richiedere consulenza online nelle materie di competenza.

È possibile sottoporre alla nostra attenzione quesiti a cui sarà data una prima risposta orientativa tramite E-mail.

Ad acquisizione del mandato da parte del cliente ed approvazione del preventivo eventualmente richiesto potranno essere forniti gli specifici approfondimenti, previo del caso l'invio della necessaria documentazione istruttoria.

© Artistiko Web Agency