Chi siamo

Lo Studio Legale Valentini è stato fondato nel 1951 dall'Avv. Renato Valentini ed è attualmente retto dal figlio Avv. Aldo Valentini. Da allora lo Studio ha maturato una specifica competenza nel diritto civile, penale ed amministrativo.
In particolare, con riguardo al diritto amministrativo, ha acquisito un'elevata competenza sia giudiziale che di consulenza, anche in favore di numerosi enti locali.

Recentemente lo studio, mantenendo la stessa intestazione, ha assunto la forma dell'Associazione professionale cui partecipano, oltre all' Avv. Aldo Valentini, gli Avv. Paolo Pierini e Gianluca Saccomandi.

  • Avv. Aldo Valentini (Associato)
    Patrocinante in Cassazione
  • Avv. Paolo Pierini (Associato)
  • Avv. Gianluca Saccomandi (Associato)
    Patrocinante in Cassazione
  • Avv. Simone Salvatori
  • Avv. Elisa Guerra
  • Dott. Luca Biagini
  • Dott.ssa Chiara Lodovici

Settori di attività

diritto
amministrativo
diritto
civile
diritto
di famiglia
diritto
penale
diritto
del lavoro

Sentenze

La presente sezione raccoglie alcune massime giurisprudenziali, in liti in cui è stato parte il nostro studio legale, considerate di particolare interesse. In ogni massima le parti virgolettate riguardano estratti di sentenza, mentre per la parte restante trattasi di commento redazionale.

Ricorso straordinario – notifica eseguita oltre il termine di 120 giorni dalla notifica del provvedimento – tardività – rifiuto di firmare la relata e di riceverne copia del provvedimento da parte del legale rappresentante – irrilevanza sulla decorrenza del termine per l’impugnazione - attività estr

4.3.2022 Consiglio di Stato Sez. I - Parere Numero 00512/2022 – Presidente Torsello Est. Perrelli

20/06/2022 Con riscorso straordinario proposto dalla -OMISSIS-., si agiva per l’annullamento dell’ordinanza n. -OMISSIS-, emessa dal Comune di OMISSIS- e notificata, relativa alla violazione dell’art. 20 della L.R. I febbraio 1997, n. 71, presso l’ex cava dismessa, emessa, a seguito del sopralluogo e dell’accertamento di attività...
Clausola arbitrale – nullità per sopravvenuto art. 34 d.leg.vo 5/2003 – infondatezza – ragioni – clausola arbitrale contenuta in un contratto di associazione in partecipazione – competenza a conoscere la nullità per simulazione e declaratoria di sussistenza di società di fatto le parti - sussistenza

13.6.2022 – LODO ARBITRALE – Pres. Deangeli – membri: Sesta - Compatangelo

20/06/2022 … “FATTO E SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Il Dott. X ha promosso l'arbitrato nominando arbitro l'Avv. A, con atto notificato il 26.11.2020, in forza della clausola arbitrale contenuta nel contratto di associazione in partecipazione del 31.12.1993 che lo vede come associato mentre associante è la controparte Dott. V. La clausola n. 6 del...
Pubblico impiego – Mancata assunzione di riservataria – risarcimento del danno –decorrenza e quantificazione – ragioni e modalità

10.6.2022 – Corte di Appello di Ancona – Sez. Lavoro - sent. 141/2022 Pres. De Nisco - Rel. Quitadamo

15/06/2022 … “Con Sentenza n. 32396/2021 del 14 luglio 2021, pubblicata l’8 novembre 2021, la Corte di Cassazione, nell’accogliere il primo motivo del ricorso proposto da X nei confronti dell’A.S.U.R. Marche ed avverso la sentenza n. 428/2016 dell’1 dicembre 2016 - con cui la Corte di Appello di Ancona, in riforma della sentenza...
Incidente stradale – quantum risarcitorio spettante agli eredi della vittima del sinistro, successivamente deceduta – iure successionis – risarcimento commisurato al periodo effettivo di sopravvivenza al sinistro – ragioni – diritto alla personalizzazione ulteriore del danno – insussistenza – danno

10.6.2022 – Corte di Appello di Ancona - Pres. Guido - Rel. Formiconi

14/06/2022 … “Con citazione notificata il 2 ottobre 2018, la M Assicurazioni ha proposto appello avverso la sentenza indicata in epigrafe, pronunciata all’esito di un giudizio intrapreso da A per il tramite del proprio amministratore di sostegno e nipote B, al fine di ottenere la condanna nei confronti di C e della M Assicurazioni, quale compagnia...
Appello – notifica nel domicilio eletto in procura alle liti e non nel domicilio del procuratore medio tempore trasferitosi – ritualità – ragioni – costituzione dell’appellato – sanatoria ex nunc – Usucapione – Eccepita dal convenuto – insussistenza - ragioni

27.5.2022 – Corte di Appello di Bologna – Sez. I sent. 1239/2022 – Pres. Montanari – Est. Di Gregorio

14/06/2022 … “SVOLGIMENTO DEL PROCESSO E MOTIVI DELLA DECISIONE Con atto di citazione notificato il 26.03.2014, il signor X conveniva in giudizio dinanzi al Tribunale di Rimini la Soc. V, allegando:− di essere proprietario di un immobile sito in Comune di (omissis), via (omissis), distinto al NCEU di detto Comune al foglio (omissis), confinante,...
Appropriazione indebita – fallimento della società – azione risarcitoria del soggetto passivo del reato contro l’Amministratore – responsabilità ex art. 2395 c.c. – sussiste – prescrizione della pretesa – art. 2947 c. III c.c. - applicabilità

8.6.2022 – Trib. Milano Sez. Spec. Impresa – Sent. 5033/2022 – Pres. Est. Simonetti

13/06/2022 … “La soc. X ha convenuto in giudizio con citazione notificata in data 12/07/2019 il Sig. P e ha proposto domanda di condanna al pagamento della somma di 500.000 euro a titolo di risarcimento del danno ai sensi dell’art. 2043 e art. 2395 c.c.L’attrice, a fondamento della sua domanda, ha allegato in fatto che: in data 31/08/2012...
Dichiarazione di improcedibilità per sopravvenuto difetto di interesse – principio della piena disponibilità dell’azione – potenziale richiesta risarcitoria –art. 34 co. 3 cpa interpretazione restrittiva – necessaria proposizione domanda risarcimento danni ovvero essere in procinto – insussistenza –

7.6.2022 – TAR MARCHE Sent. Nr. 350/2022 – Pres. FF Morri Est. De Mattia

10/06/2022 Con due ricorsi distinti venivano impugnati le procedure di approvazione di una variante urbanistica e il successivo piano di lottizzazione. Si costituivano l’Amministrazione resistente e la controinteressata. In vista dell’udienza di merito il ricorrente depositava in entrambi i giudizi nota con cui “hanno dichiarato di non avere...
Autorizzazione allo svolgimento attività di investigazioni private – revoca – discrezionalità – giudizio penale di colpevolezza – non è necessario – limite di ragionevolezza e logicità – giudicato penale – sentenza assolutoria ex artt. 192 c. 3 c.p.p. e 530 c. 2 c.p.p. – sentenza non doversi procede

21.2.2022 Cons. di Stato Sez. III – Pres. Quadri – Est. Torsello

27/05/2022 Il ricorrente impugna la sentenza di primo grado che aveva rigettato il ricorso introduttivo e i due ricorsi per motivi aggiunti proposti per l’annullamento del Provvedimento di revoca dell’autorizzazione per la gestione di un Istituto di investigazioni private. “Il provvedimento di revoca impugnato in primo grado è stato emesso...
Abuso edilizio – assenza titolo edilizio ovvero senza previo ritiro dello stesso – verbalizzazione Polizia Municipale – accertamento dei fatti in sede di giudizio penale – utilizzabilità – prova inizio lavori – onere della P.A. - insussistenza – annullamento ordinanza ripristinatoria – validità tito

16.5.2022 – Consiglio di Stato Sez. VI – sent. Nr. 3843/2021 - PRES. Lamberti EST. Ravasio

26/05/2022 La società agiva per la riforma della sentenza del T.A.R. MARCHE -ANCONA: SEZIONE I Veniva premesso che la società appellante avesse chiesto, ai sensi dell’art. 9 della L. n. 122/89, il rilascio di un permesso di costruire per la realizzazione di una autorimessa interrata e sistemazione di terreno. Veniva comunicato l’avvenuto...

Consulenza online

Lo Studio Legale Valentini offre la possibilità di richiedere consulenza online nelle materie di competenza.

È possibile sottoporre alla nostra attenzione quesiti a cui sarà data una prima risposta orientativa tramite E-mail.

Ad acquisizione del mandato da parte del cliente ed approvazione del preventivo eventualmente richiesto potranno essere forniti gli specifici approfondimenti, previo del caso l'invio della necessaria documentazione istruttoria.

© Artistiko Web Agency